Il Campione Mondiale Master Elio Paparello con il Maestro Argano e la medaglia d’oro appena conquistata a Fort Lauderdale, Florida, U.S.A.
avatar

 

Argano_Paparello_2016oroIl “nostro” Elio Paparello ha conquistato ieri una spettacolare medaglia d’oro nei Campionati Mondiali Master di Judo, categoria 73 kg, che si sono svolti negli U.S.A., a Fort Lauerdale.
Il miglior allievo del Maestro Renato Argano, ancora oggi suberbo interprete della scuola Samurai Latina, ha vinto tre combattimenti prima del limite, mettendo in riga già al primo incontro il russo Alexandr Puzacov, poi il cecoslovacco Bohumir Sarsoun e infine il naturalizzato statunitense Nikolai Styrov.
Il Maestro Paparello è arrivato negli U.S.A. non solo con la sua tecnica cristallina, ma soprattutto forte di una preparazione mentale straordinaria.
In tutti gli sport, infatti – ma in particolare in quelli di combattimento – la condizione psicologica è la centralina elettronica dell’atleta, senza la quale anche il motore più potente gira a vuoto.
Elio Paparello ha vinto due incontri grazie al suo Juji-gatame, ossia una leva articolare al braccio dell’avversario che ne causa la resa: lo “speciale” che proprio il Maestro Argano gli insegnò 45 anni fa e che centinaia di vittorie gli ha fruttato negli anni.
Nel combattimento di finale ha poi batturo Styrov, campione mondiale 2015, con due spettacolari Yoko-tomoe-nage, fulminea e spettacolare tecnica di lancio dell’avversario.
Ennesima dimostrazione che nelle piccole palestre del Judo Fondi e del Samurai Latina, che fanno parte del pulito e silenzioso mondo dello sport realmente dilettantistico, proliferano campioni di eccellenza che portano la nostra provincia ad affermarsi in campo mondiale.

“La giustizia sportiva nel CONI e nella Federazione Italiana Judo Lotta Karate Arti Marziali” nel Corso di aggiornamento 2015 per insegnanti tecnici di Judo.
avatar

Armando Argano, componente della Corte d’Appello Federale e della Corte Sportiva Federale della Federazione Italiana Judo Lotta Karate Arti Marziali (FIJLKAM), il 27 giugno 2015 è stato relatore, su invito del Presidente Regionale Germano Maccaro, sul tema ”La giustizia sportiva nel CONI e nella Federazione Italiana Judo Lotta Karate Arti Marziali” nell’ambito del corso di aggiornamento per insegnanti tecnici di Judo del Lazio.

StageJudoLazio2015

Da sinistra il Maestro Giuseppe Pistola, il Presidente del Comitato Regionale Lazio Judo Maestro Germano Maccaro, il Maestro Renato Argano e il Maestro Armando Argano.

FIJLKAM1lug2015StageGSAA

Anche per l’anno sportivo 2014-2015 il corso regionale di kata Fijlkam al Samurai Latina
avatar

Con il patrocinio del Comitato Regionale Lazio FIJLKAM, presieduto dal Maestro Germano Maccaro, sabato 8 novembre 2014, dalle 16:00 alle 18:30, si terrà il corso regionale di Kata, valido per l’acquisizione del gardo di 1°, 2° e 3° Dan e, comunque, aperto a tutti i cultori che vogliano approfondire lo studio tecnico del Judo.
Anche quest’anno il corso verrà tenuto dal Maestro Elio Paparello, 6° dan, componente della nazionale italiana di Kata, pluricampione nazionale e internazionale e, da sempre, pupillo del Maestro Renato Argano, anima e cuore del Samurai Latina e supervisore degli incontri.
Sabato verrà definito con i partecipanti anche il calendario degli incontri del corso, che durerà circa otto mesi.
Per chi non lo sapesse possiamo dire, in sintesi, che KATA significa “forma” o “modello” e si tratta, sostanzialmente, di sequenze formali ed eleganti di tecniche codificate, la cui esecuzione costituisce studio dell’arte e ricerca di sè stessi e dell’armonia con l’altro. Un metodo, dunque, per il miglioramento tecnico e mentale, utilissimo sia al praticante amatoriale, sia all’agonista.

Bene i nostri piccoli Samurai nella prima prova del Gran Premio di Judo (Roma 9-2-2014)
avatar

Sempre accompagnati ed assistiti dal Maestro Renato Argano, i nostri giovanissimi si sono aggiudicati 5 medaglie nella prima prova del Gran Premio FIJLKAM Esordienti “A” (nati nell’anno 2002) ed Esordienti “B” (nati negli anni 2000-2001):

  • ALESSIO PACINI – 2° class. Es/B 50 kg – vincendo prima del limite contro gli atleti del “The Champion” Latina Scalo, del Judo Mezzaroma e del Kejgin Club Monterotondo;
  • LUCA CHECCHINATO – 3° class. Es/A 50 kg – vincendo prima del limite contro gli atleti del Judo Club Funari Roma e dello Ju-Sho-Kan Roma;
  • ALESSANDRO VARGIU (Es/B 73 kg) non avendo avversari nella propria categoria di peso ha combattuto e vinto fuori gara, prima del limite, contro un atleta del Judo Musashi Roma, assai più alto e pesante di lui;
  • VALERIO PACINI – 3° class. Es/A 45 kg;
  • CATALIN FLUIER FREGUGLIA, 3° class. Es/B 66 kg.

Alessandro Vargiu e Jacopo Ripepi, del Samurai Latina, medaglie d’oro a Firenze nel 10° Trofeo Macaluso FIJLKAM – Gli altri ottimi piazzamenti
avatar

Alessandro Vargiu (Samurai Latina) 1° classificato nel 10° Trofeo Macaluso (Firenze, 26-1-2014)

Alessandro Vargiu (Samurai Latina) 1° classificato nel 10° Trofeo Macaluso (Firenze, 26-1-2014)

Oggi a Firenze, nel 10° Trofeo Fijlkam Maestro Agostino Macaluso altre due medaglie d’oro per gli allievi Samurai Latina, come sempre guidati dall’angolo del tatami dall’indistruttibile ed oramai mitico (lo scriviamo noi, ma voi non diteglielo) Maestro Renato Argano:

  • ALESSANDRO “TRITACARNE” VARGIU, 1° classificato nella categoria Esordienti “B” kg. 73 da cintura bianca a cintura nera (1 combattimento vinto prima del limite);
  • JACOPO “EARL” RIPEPI, 1° classificato nella categoria Juniores-Seniores kg. 90 cinture fino alla blu (2 combattimenti vinti prima del limite).

    Jacopo Ripepi (Samurai Latina) 1° classificato nel 10° Trofeo Macaluso (Firenze, 26-1-2014)

    Jacopo Ripepi (Samurai Latina) 1° classificato nel 10° Trofeo Macaluso (Firenze, 26-1-2014)

Questi splendidi risultati sono stati coronati da altre medaglie e piazzamenti:

  • CATALIN FLUIER FREGUGLIA, 2° classificato nella categoria Esordienti “B” kg. 60 da cintura bianca a cintura nera (3 combattimenti vinti prima del limite);
  • LORENZO BIANCHI, 5° classificato nella categoria Esordienti “B” kg. 45 da cintura bianca a cintura nera (2 combattimenti vinti);
  • ALESSIO FREGUGLIA, 5° classificato nella categoria Esordienti “B” kg. 50 da cintura bianca a cintura nera (1 combattimento vinto).

Dopo tanti ottimi risultati escono questa volta a mani vuote sia Davide “Il Guerriero” Vargiu, tradito dall’eccesso di foga agonistica nella difficilissima categoria Juniores-Seniores kg. 66, sia l’ottimo Emanuele “Sò Stanco” Mappelli, il quale ha esordito con coraggio nell’altrettanto difficile categoria Cadetti kg. 55.

Solo utilissima esperienza, invece, per alcuni piccoli Samurai al loro esordio assoluto in gara, come Valerio Pacini (che ha comunque vinto un bell’incontro), Alessio Pacini e Francesco Vargiu.

21 dicembre 2013 Festa dei piccoli Samurai
avatar

Samurai20gen2013b

Elio Paparello (6° Dan) e Armando Argano (4° Dan)

Proprio una bella festa, ieri pomeriggio, nel dojo Samurai Latina.
Il Maestro e Campione Mondiale Master Elio Paparello, con l’aiuto dei suoi ottimi allievi del Judo Fondi ha tenuto una divertente lezione di judo ai più piccoli.
Samurai20gen2013aIo, nel contempo, mi sono divertito a farmi “pestare” da nugoli di “Micro Samurai”.
Il tutto sotto la supervisione del nostro Maestro Renato Argano, che ha sorvegliato compiaciuto i suoi cuccioli giocare liberi e scatenati.
Judo e allegria per concludere in amicizia un anno certamente difficile, ma lo stesso denso di concrete soddisfazioni grazie all’impegno di tutti.Samurai20gen2013c